Egitto.
Viaggio fotografico in
White Desert


7 dicembre 14 dicembre


Egitto.
Viaggio fotografico in
White Desert


7 dicembre 14 dicembre

Viaggio fotografico in Egitto, una avventura nel Deserto Bianco.

7 dicembre - 14 dicembre

Programma del viaggio:

Il tour include:
1. Alloggio nel tragitto in tende
2. Albergo a Il Cairo 2 notti – con vista sulle Piramide di Giza e una notte in albergo a Bahariya oasi. Sistemazione doppia (camera singola 200€).
3. Pasti durante tutto il tour, l'acqua.
4. Sacchi a pelo, tende.
5. Jeep 4x4.
6. Guida in italiano.

Il tour non include:
1. Volo dall'Italia per Il Cairo (circa 400€)
2. Assicurazione sanitaria
3. Visto circa 40€

4. Bevande alcolici

VIAGGIO
Per prenotazioni:
yuliya.vassilyeva@gmail.com

Alcuni dei luoghi che visiteremo:
Bahariya oasi, Black desert, Crystal Mountain, White Desert.

Nota:
Temperatura nel deserto a dicembre +20/+23C, durante la notte da 6C a 0C.
1. Il deserto è molto polveroso, suggeriamo di avere un fazzoletto in testa o un cappellino. Occorre qualcosa per coprire e pulire la macchina fotografica (panni in microfibra e pompette).

2. Dormiremo in tenda. Può essere freddo, suggeriamo di vestirsi a cipolla. Meglio avere un giubbotto di piuma e pantaloni robusti e intimo termico.

3. Ogni giorno ci sposteremo in luoghi diversi, non cammineremo molto, piccoli spostamenti a piedi di un km al massimo.

4. Piccolo zainetto o borsa pieghevole per mettere l'indispensabile mentre siamo nel deserto.

5. Suggeriamo un borsone morbido (La valigia rigida può occupare troppo spazio nei 4x4).

Le guide locali ci prepareranno pasti caldi, carne, verdure, tè caldo con la menta, stile beduino. Le nostre giornate cominceranno con sessioni fotografiche all'alba dopodiché faremo colazione, stessa cosa al tramonto.

1 giorno, 7 dicembre
Arrivo dei partecipanti a Il Cairo. Cena

Alloggio: hotel a Giza davanti le piramide.

2 giorno, 8 dicembre
Alle 6 del mattino si parte verso il deserto. Ci aspetteranno 4 ore di pulmino. Consigliato portare qualche snack per il viaggio. Arrivati a Bahariya oasi prenderemo delle jeep e partiremo per il Black Desert.

Un' area piena dei coni dei vulcani neri, perfetti, formatisi circa 40 milioni di anni fa. L'effetto ottico della pietra nera e la sabbia color oro è inusuale, pazzesco. Sono compresi, nel nostro itinerario, la visita al vulcano Marsos e a altri punti Panoramici sulla valle.

Nel pomeriggio passeremo davanti alla vecchia chiesa romanica (Old Church), di cui rimangono solo le rovine. Vicino alla chiesa c'è un bellissimo albero di gelso di 2000 anni. Un albero piegato dagli anni e dal vento, un incredibile quadro da fotografare. Attrezzeremo il nostro campo accanto alle rovine della chiesa, o, al limite, nella valle dei vulcani.

Alloggio: tende

3 giorno, 9 dicembre
Dopo la sessione fotografica dell'alba faremo colazione, sistemeremo le nostre cose e ripartiremo. Prossima fermata sarà: Crystal Mountain; qui faremo foto alle bizzarre formazioni fatte di cristalli di quarzo.

Proseguiremo verso la zona di Al Agabat. Agabat area (akabat in arabo): magnifico, in arabo: "Stancante" - questo perché il viaggio con i cammelli era molto faticoso, nella fattispecie in estate, sotto il sole cocente.
Il nostro campo sarà nella zona delle rocce più fotogeniche.

Alloggio: tende

4 giorno, 10 dicembre
Dopo alba e fatta colazione partiremo per il Deserto Bianco. La prima tappa Old White Desert con le formazioni rotonde. Verso il tramonto arriveremo a New White Desert.

Il nostro campo sarà nel posto più scenografico.

Alloggio: tende

5 giorno, 11 dicembre
Dedicheremo tutta la giornata alla scoperta del Deserto Bianco. Notte sotto le stelle.

Alloggio: tende

6 giorno, 12 dicembre
Dopo alba, fatta la colazione, faremo altre foto nel deserto Bianco. Dedicheremo un altro intero giorno al Deserto. Dopo il tramonto si parte verso Bahariya oasi.

Alloggio: albergo

7 giorno, 13 dicembre
Dopo colazione partiremo per Il Cairo.

Notte in hotel a Giza davanti le piramidi.

8 giorno, 14 dicembre
Rientro in Europa.
Se il volo è nel pomeriggio potete fare un giro alle piramide. Per chi è interessato mi informa.

Da portare con sé:
1. Pantaloni da trekking - 2 paia (uno più robusto per uscite notturne).
2. Intimo termico.
3. Magliette maniche corte, e maniche lunghe, felpa.
4. Piumino da 300 gr, key way/guscio.
5. Occhiali da sole, crema solare, cappello leggero (bandana, fazzoletto), cappello di lana.
6. Scarpe da trekking o sneakers (non faremo le scalate).
7. Crocks o ciabatte di gomma (da mettere nel campo tendato e negli hotel).
8. Costume da bagno.
9. Asciugamano microfibbra.
10. Carta igienica, salentine umide, medicinali tipo Immodium, antidolorifici.
11. Torcia frontale, meglio 2, batterie di riserva.
12. Qualche snack, barrette proteiche, noccioline, taralli, parmigiano, salami (quello che entra nella valigia).
13. Battery pack: https://www.amazon.it/dp/B08V1BCTZH/ref=cm_sw_r_wa_api_i_Q2Y3YMEJJCD7AXDY02MD?_encoding=UTF8&th=1
14. Cucino gonfiabile
15. Burro di cacao
16. Piccola borsa pieghevole o zainetto dove mettere le cose necessarie per stare nel campo tendato.
17. Valigia morbida tipo Eastpack da 78 Litri (https://www.amazon.it/Eastpak-Tranverz-Bagaglio-Ru...=sr_1_8?keywords=borsone+eastpak&qid=1650386862&sprefix=borsone+east%2Caps%2C116&sr=8-8)
18. Borraccia/termos
19 Multipresa

Per attrezzatura:
1. Due corpi macchine. Drone è illegale in Egitto.
2. Cavalletto
3. Obbiettivi - da grandangolo 12-24 mm, 24-105, tele 70-200, 100-400, moltiplicatore.
4. Soffietto, panno, kit pulizia del sensore (anche se sarà quasi impossibile pulirla nella steppa). Buste IKEA per sigillare la camera quando non si usa.
5. Polarizzatore.

Per prenotazioni:
yuliya.vassilyeva@gmail.com

Viaggio fotografico in Egitto, una avventura nel Deserto Bianco.

7 dicembre - 14 dicembre

Programma del viaggio:

Il tour include:
1. Alloggio nel tragitto in tende
2. Albergo a Il Cairo 2 notti – con vista sulle Piramide di Giza e una notte in albergo a Bahariya oasi. Sistemazione doppia (camera singola 200€).
3. Pasti durante tutto il tour, l'acqua.
4. Sacchi a pelo, tende.
5. Jeep 4x4.
6. Guida in italiano.

Il tour non include:
1. Volo dall'Italia per Il Cairo (circa 400€)
2. Assicurazione sanitaria
3. Visto circa 40€

4. Bevande alcolici

VIAGGIO
Per prenotazioni:
yuliya.vassilyeva@gmail.com

Alcuni dei luoghi che visiteremo:
Bahariya oasi, Black desert, Crystal Mountain, White Desert.

Nota:
Temperatura nel deserto a dicembre +20/+23C, durante la notte da 6C a 0C.
1. Il deserto è molto polveroso, suggeriamo di avere un fazzoletto in testa o un cappellino. Occorre qualcosa per coprire e pulire la macchina fotografica (panni in microfibra e pompette).

2. Dormiremo in tenda. Può essere freddo, suggeriamo di vestirsi a cipolla. Meglio avere un giubbotto di piuma e pantaloni robusti e intimo termico.

3. Ogni giorno ci sposteremo in luoghi diversi, non cammineremo molto, piccoli spostamenti a piedi di un km al massimo.

4. Piccolo zainetto o borsa pieghevole per mettere l'indispensabile mentre siamo nel deserto.

5. Suggeriamo un borsone morbido (La valigia rigida può occupare troppo spazio nei 4x4).

Le guide locali ci prepareranno pasti caldi, carne, verdure, tè caldo con la menta, stile beduino. Le nostre giornate cominceranno con sessioni fotografiche all'alba dopodiché faremo colazione, stessa cosa al tramonto.

1 giorno, 7 dicembre
Arrivo dei partecipanti a Il Cairo. Cena

Alloggio: hotel a Giza davanti le piramide.

2 giorno, 8 dicembre
Alle 6 del mattino si parte verso il deserto. Ci aspetteranno 4 ore di pulmino. Consigliato portare qualche snack per il viaggio. Arrivati a Bahariya oasi prenderemo delle jeep e partiremo per il Black Desert.

Un' area piena dei coni dei vulcani neri, perfetti, formatisi circa 40 milioni di anni fa. L'effetto ottico della pietra nera e la sabbia color oro è inusuale, pazzesco. Sono compresi, nel nostro itinerario, la visita al vulcano Marsos e a altri punti Panoramici sulla valle.

Nel pomeriggio passeremo davanti alla vecchia chiesa romanica (Old Church), di cui rimangono solo le rovine. Vicino alla chiesa c'è un bellissimo albero di gelso di 2000 anni. Un albero piegato dagli anni e dal vento, un incredibile quadro da fotografare. Attrezzeremo il nostro campo accanto alle rovine della chiesa, o, al limite, nella valle dei vulcani.

Alloggio: tende

3 giorno, 9 dicembre
Dopo la sessione fotografica dell'alba faremo colazione, sistemeremo le nostre cose e ripartiremo. Prossima fermata sarà: Crystal Mountain; qui faremo foto alle bizzarre formazioni fatte di cristalli di quarzo.

Proseguiremo verso la zona di Al Agabat. Agabat area (akabat in arabo): magnifico, in arabo: "Stancante" - questo perché il viaggio con i cammelli era molto faticoso, nella fattispecie in estate, sotto il sole cocente.
Il nostro campo sarà nella zona delle rocce più fotogeniche.

Alloggio: tende

4 giorno, 10 dicembre
Dopo alba e fatta colazione partiremo per il Deserto Bianco. La prima tappa Old White Desert con le formazioni rotonde. Verso il tramonto arriveremo a New White Desert.

Il nostro campo sarà nel posto più scenografico.

Alloggio: tende

5 giorno, 11 dicembre
Dedicheremo tutta la giornata alla scoperta del Deserto Bianco. Notte sotto le stelle.

Alloggio: tende

6 giorno, 12 dicembre
Dopo alba, fatta la colazione, faremo altre foto nel deserto Bianco. Dedicheremo un altro intero giorno al Deserto. Dopo il tramonto si parte verso Bahariya oasi.

Alloggio: albergo

7 giorno, 13 dicembre
Dopo colazione partiremo per Il Cairo.

Notte in hotel a Giza davanti le piramidi.

8 giorno, 14 dicembre
Rientro in Europa.
Se il volo è nel pomeriggio potete fare un giro alle piramide. Per chi è interessato mi informa.

Da portare con sé:
1. Pantaloni da trekking - 2 paia (uno più robusto per uscite notturne).
2. Intimo termico.
3. Magliette maniche corte, e maniche lunghe, felpa.
4. Piumino da 300 gr, key way/guscio.
5. Occhiali da sole, crema solare, cappello leggero (bandana, fazzoletto), cappello di lana.
6. Scarpe da trekking o sneakers (non faremo le scalate).
7. Crocks o ciabatte di gomma (da mettere nel campo tendato e negli hotel).
8. Costume da bagno.
9. Asciugamano microfibbra.
10. Carta igienica, salentine umide, medicinali tipo Immodium, antidolorifici.
11. Torcia frontale, meglio 2, batterie di riserva.
12. Qualche snack, barrette proteiche, noccioline, taralli, parmigiano, salami (quello che entra nella valigia).
13. Battery pack: https://www.amazon.it/dp/B08V1BCTZH/ref=cm_sw_r_wa_api_i_Q2Y3YMEJJCD7AXDY02MD?_encoding=UTF8&th=1
14. Cucino gonfiabile
15. Burro di cacao
16. Piccola borsa pieghevole o zainetto dove mettere le cose necessarie per stare nel campo tendato.
17. Valigia morbida tipo Eastpack da 78 Litri (https://www.amazon.it/Eastpak-Tranverz-Bagaglio-Ru...=sr_1_8?keywords=borsone+eastpak&qid=1650386862&sprefix=borsone+east%2Caps%2C116&sr=8-8)
18. Borraccia/termos
19 Multipresa

Per attrezzatura:
1. Due corpi macchine. Drone è illegale in Egitto.
2. Cavalletto
3. Obbiettivi - da grandangolo 12-24 mm, 24-105, tele 70-200, 100-400, moltiplicatore.
4. Soffietto, panno, kit pulizia del sensore (anche se sarà quasi impossibile pulirla nella steppa). Buste IKEA per sigillare la camera quando non si usa.
5. Polarizzatore.

Per prenotazioni:
yuliya.vassilyeva@gmail.com